Per 11 studentesse e studenti delle Classi terze, quarte e quinte del Liceo Scientifico International Cambridge, mercoledì 13 marzo, sarà una "full immersion" in Fisica delle particelle presso il Dipartimento  di Fisica e Geologia dell'Università di Perugia. Il programma dell’evento prevede un’introduzione teorica sulla fisica delle particelle e una sessione di esercitazioni pratiche al computer, utilizzando dati provenienti dagli esperimenti in corso al CERN di Ginevra. Per maggiori informazioni: http://www.pg.infn.it/Masterclass2019/MasterclassPG.html.

Ecco l'elenco dei partecipanti:

Classe 5A LS:             Bruschi Giulia, Corbucci Gloria, Ruggeri Giulia

Classe 5B LS:             Bernasconi Giorgia, Martini Martina, Pauselli Elisa

Classe 4A LS:             Florea Ioana, Rosini Riccardo

Classe 4B LS:             Gamboni Giulia

Classe 3B LS:             Mariotti Filippo Maria, Rinaldi Claudia

MASTERCLASS 2019 è un evento ideato per dare agli studenti delle scuole secondarie l'opportunità unica di scoprire di persona il mondo della Fisica delle particelle; le European Masterclasses coinvolgono più di 10000 studenti di 42 paesi. Le università e i centri di ricerca che partecipano all'iniziativa, organizzano delle giornate "full immersion" di lezioni e esercitazioni in cui gli studenti avranno a che fare con dati reali, prodotti da vari esperimenti istallati in laboratori internazionali. La sezione di Perugia dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, in collaborazione con il Dipartimento di Fisica e Geologia dell'Università degli Studi, organizzerà l' evento e il 06 marzo la giornata di MASTERCLASS prevede una "mattinata teorica", caratterizzata da seminari introduttivi sulla Fisica "di frontiera" ed un "pomeriggio sperimentale", durante il quale gli studenti si cimenteranno in esercitazioni pratiche al computer, utilizzando dati provenienti dagli esperimenti in corso al CERN di Ginevra e gli stessi programmi grafici interattivi di analisi con cui i fisici delle particelle compiono le misure. La giornata si chiude con il collegamento in videoconferenza con il CERN ed altri istituti internazionali, durante il quale verranno presentati e discussi i risultati ottenuti. 

Durante l’attività presso il Dipartimento di Fisica gli studenti saranno accompagnati dal Prof. Lembo Federico che si ringrazia per aver curato l' intera organizzazione.