ALLE STUDENTESSE E AGLI STUDENTI DEL CAMPUS
"Leonardo da Vinci" Di UMBERTIDE

 

Carissime Ragazze e carissimi Ragazzi,

il primo giorno di questo anno scolastico lo ricorderemo a lungo e quello che voglio è che sia un bel ricordo, un’emozione più grande di sempre, una gioia vera di poter tornare a “vivere” la nostra scuola con coraggio e passione, senza paure, con la consapevolezza che stiamo vivendo un tempo nuovo e che dobbiamo tentare, con tutte le nostre forze, di renderlo migliore.

Sono ottimista e conto su voi, Ragazze e Ragazzi, come ho sempre fatto; so che sarà dura, stavolta, perché vi si chiede di rinunciare alla a ciò , ma ora è il tempo in cui ognuno di voi dovrà orientare le proprie azioni e comportamenti alla parola chiave SALUTE e SICUREZZA, fiduciosi che verrà il tempo in cui questo Virus sarà sconfitto, e torneremo a vivere “la normalità”.

Intanto domani torneremo TUTTI a scuola, nessuno escluso, e questo è già un gran successo!

Potremo farlo grazie all’impegno incondizionato di tanti: docenti, personale ATA e studenti che con indicibile sforzo hanno lavorato con me tutti i giorni di questa strana estate per mettere a punto, in ogni dettaglio , il complesso Piano di Rientro a Scuola in Sicurezza che abbiamo progettato.

Ho guidato un a squadra con idee chiare e volontà di ferro, allo stremo delle proprie forze, ma determinata a farvi tornare tutti in classe, domani, in una “nuova” scuola, più bella, pulita, ed organizzata.

Ora tocca voi studenti e studentesse: a chi torna e a chi per la prima volta entra al Campus Da Vinci.

Finalmente potrò incontrarvi di persona e, seppure da un metro di distanza, vorrei vedervi tutti felici!

I migliori auguri, quindi, per questo nuovo anno scolastico, che inizi bene e termini ancor meglio.

  

                                                                                                                                 

                                                                                                                                    La Preside

                                                                                                                                Franca Burzigotti